logo odcec ar3

Ordine dei Dottori Commercialisti

e degli Esperti Contabili di Arezzo

» AVVISO

Causa emergenza sanitaria da COVID-19 l'accesso presso la Sede dell'Ordine e della Fondazione è consentito solo su appuntamento che potrà essere fissato telefonicamente dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 ed i pomeriggi di martedì e giovedì dalle ore 15,00 alle ore 17,00.

Al momento, presso i locali dell'Ordine e della Fondazione sono sospese tutte le attività formative nonché qualsiasi tipo di riunione.

Prot. n. 2637/Sede/2021 - Arezzo, 24 dicembre 2021

 

A seguire alcune importanti comunicazioni riguardanti:

  1. Elenco Esperti Crisi d’Impresa – art. 3 DL n. 118/2021 – invio domande;
  2. Agenzia delle Entrate – problematiche di accesso e gestione flussi avvisi bonari;
  3. Open Dot Com e la Rendicontazione obbligatoria delle erogazioni pubbliche;
  4. INAIL Bando ISI 2021;
  5. Auguri del Consiglio Nazionale;
  6. Auguri istituzionali dell'Ordine.

 

 

INVIO DOMANDE ISCRIZIONE - ELENCO ESPERTI CRISI D’IMPRESA (ART. 3 DL N. 118/2021)

Ai sensi dell’art. 3 del D.L. 24 agosto 2021 n. 118, presso la Camera di Commercio di ciascun capoluogo di regione, è formato un elenco di esperti facilitatori che avranno il compito di coadiuvare gli imprenditori che ne abbiano fatto richiesta, nelle trattative con i creditori ed altri soggetti interessati, nella prospettiva del risanamento dell’impresa.

Gli Iscritti nell’Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, interessati all’iscrizione nell’elenco degli esperti, e in possesso dei seguenti requisiti:

Iscrizione nell’Albo da almeno 5 anni;

Documentata Esperienza nel campo della ristrutturazione aziendale e della crisi d’impresa;

Specifica Formazione di 55 ore, secondo le previsioni del Decreto dirigenziale del Ministero della Giustizia del 28 settembre 2021;

dovranno presentare la propria domanda all’Ordine, utilizzando i modelli in calce.

Verificato il possesso dei prescritti requisiti, l’Ordine provvederà a inoltrare i nominativi dei propri Iscritti alla Camera di Commercio di Firenze, per l’inserimento nell’Elenco Unico Regionale.

Qualora la domanda non sia corredata dalla documentazione richiesta, nel termine di trenta giorni dalla ricezione della stessa, l’Ordine respinge la domanda dell’iscritto. L’iscritto può ripresentare la domanda per una nuova attività istruttoria da parte dell’Ordine.

Ai fini del primo popolamento dell’elenco, l’aggiornamento dei dati comunicati dagli Ordini territoriali alla CCIAA è continuo fino al 16 maggio 2022. A partire dal 17 maggio 2022 l’aggiornamento dei dati comunicati dagli Ordini territoriali alla CCIAA avviene con cadenza annuale.

Modello domanda di iscrizione: da compilare e inoltrare a mezzo posta elettronica certificata (PEC), in formato PDF/A sottoscritto digitalmente, completo dell’informativa per il trattamento dei dati e corredato degli allegati richiesti, a: odcec@pec.commercialistiarezzo.it

Allegati alla domanda!

  1.  Modello CV con campi dedicati
  2.  Modulo/tracciato per la trasmissione dei dati dell’elenco alle Camere di Commercio

Il cv è da allegare alla domanda in formato PDF/A sottoscritto digitalmente, senza apporre alcuna firma autografa, completo dell’informativa per il trattamento dei dati.

L’informativa di cui sopra, comprensiva della documentazione relativa, è disponibile nella home page del nostro sito istituzionale www.commercialistiarezzo.it

 

 

AGENZIA DELLE ENTRATE – PROBLEMATICHE DI ACCESSO

Nei giorni scorsi una delegazione del Consiglio ha incontrato i vertici dell’Agenzia delle Entrate di Arezzo per stigmatizzare la difficile situazione che si è venuta a creare nella interlocuzione con gli Uffici, in particolare dati i flussi di avvisi bonari che stiamo ricevendo.

 

Nel corso del citato incontro, tenutosi presso la Direzione Provinciale di Arezzo, cui hanno partecipato la dott.ssa Marina Petri, Direttrice Provinciale, e il dott. Marco Forzini, Direttore dell’Ufficio Territoriale di Arezzo, l’Agenzia ha manifestato ampia disponibilità a trovare soluzioni condivise, anche grazie a incontri periodici e tavoli di confronto, che siano in grado di soddisfare la richiesta di servizi da parte degli iscritti all’Ordine, pur rappresentando le difficoltà connesse al periodo pandemico ed agli avvicendamenti, di personale, sede e governance, in seno alla Direzione Provinciale.

 

Come detto, nell’ambito dell’incontro sono state fatte presenti, in particolare, le difficoltà attualmente riscontrate dagli iscritti nella lavorazione tempestiva delle istanze di autotutela relative alle comunicazioni di irregolarità ex art. 36-bis del d.P.R. 600/1973, per le quali, come noto, in virtù del protocollo 21721/2013 è previsto l’utilizzo prioritario del canale CIVIS. Per questo canale il Direttore dell’Ufficio Territoriale ha rappresentato che gli attuali termini di risposta da parte dell’ufficio di Arezzo continuano ad essere tempestivi, nonostante il notevole afflusso registrato nell’ultimo periodo. Proprio al fine di razionalizzare e procedere ad una celere lavorazione delle pratiche su tutto il territorio toscano, sono state poste in essere, negli ultimi giorni, iniziative di carattere regionale volte a risolvere la problematica.

 

Con riferimento invece alle istanze di autotutela e di sgravio inviate alla Direzione Provinciale di Arezzo al di fuori del canale CIVIS, al fine di agevolare il flusso di lavorazione e consentire un monitoraggio puntuale dei termini di lavorazione è stata rappresentata l’esigenza di utilizzare il canale pec dp.arezzo@pce.agenziaentrate.it. È stato altresì consigliato di allegare la ricevuta di diniego della lavorazione CIVIS o di parziale accoglimento, in modo da rappresentare all’Ufficio che c’è stato un utilizzo prioritario di tale canale. In merito, la Direzione Provinciale di Arezzo sta diramando una nota operativa utile ad agevolare le interazioni con i professionisti.

 

Con riferimento, infine, all’offerta di appuntamenti dell’Ufficio Territoriale di Arezzo, è stato riconosciuto che l’offerta è in effetti attualmente ridotta rispetto alle richieste dei Professionisti, soprattutto se raffrontata in rapporto agli altri servizi che invece prevedono tempi di prenotazione particolarmente ridotti. A tal proposito è stato garantito il massimo impegno per ampliare l’offerta di appuntamenti e ridurre il numero di giorni che intercorrono tra la richiesta di prenotazione e la relativa disponibilità.

 

Si allega alla presente informativa una lettera pervenutaci riguardo istruzioni operative utili a favorire l’utilizzo di canali a disposizione per interloquire con gli Uffici A.d.E. e che vi preghiamo di visionare, con la speranza che presto si possa tornare ad un rapporto paritario e dignitoso, nel rispetto reciproco dei ruoli.

 

OPEN DOT COM – RENDICONTAZIONE DELLE EROGAZIONI PUBBLICHE – 01/01/2022 INIZIO DELLE SANZIONI

Entro il 31/12/2021 i soggetti che hanno percepito erogazioni pubbliche nel 2020 per un importo complessivo superiore ai 10.000 devono pubblicare gli importi e le informazioni relative a sovvenzioni, sussidi, vantaggi, contributi o aiuti ricevuti.


La proroga enunciata a giugno terminerà a fine anno e dal 01/01/2022 inizieranno i controlli e le sanzioni.

La sanzione in caso di inadempienza è pari all’1% della sovvenzione con un minimo di 2.000 euro; decorsi 90 giorni dalla contestazione da parte della Pubblica amministrazione/amministrazione vigilante o competente per materia, se il soggetto interessato non provvede all’adempimento, allo stesso è richiesta l’integrale restituzione del beneficio.


Imprenditori individuali, società non tenute alla redazione della Nota integrativa ed enti non commerciali devono pubblicare i dati delle erogazioni ricevute sui propri siti Internet, oppure, in mancanza, sui portali digitali delle associazioni di categoria.


Per evitare che i clienti siano costretti a rivolgersi ad altri soggetti, questo Ordine, in collaborazione con OPEN Dot Com, propone una soluzione ad hoc che consente di generare per ogni richiedente, tramite inserimento semplificato (attività che si effettua in un paio di minuti) delle informazioni necessarie, un indirizzo web (esempio: Erogazionipubbliche.it/nome azienda) e un sito essenziale, composto da un’unica pagina, in cui sono riportate tutte le informazioni richieste dalla normativa.

Ad un costo di soli 30 euro annui anche questo adempimento può essere gestito direttamente dallo Studio. Per procedere clicca https://www.opendotcom.it/erogazioni-pubbliche/acquista.aspx

 

 

INAIL BANDO ISI 2021

In allegato il comunicato relativo al Bando ISI 2021 che la Sede INAIL di Arezzo ha trasmesso a questo Ordine per la Sua circolarizzazione ritrovabile al seguente link: https://www.inail.it/cs/internet/attivita/prevenzione-e-sicurezza/agevolazioni-e-finanziamenti/incentivi-alle-imprese/bando-isi-2021.html

 

^^^^

 

Il nostro Consiglio Nazionale, nella persona dei tre Commissari Straordinari, hanno voluto porgere gli auguri per le festività natalizie.

Il messaggio in allegato.

 

^^^^

Colgo l’occasione per porgere a tutti Voi ed alle Vostre famiglie, sia a nome personale che del Consiglio dell’Ordine nonché del personale di segreteria, i più sinceri auguri per le prossime festività.

Il Presidente

dott. Giovanni Grazzini